Obiettivi:

 

Stimolare ragazzi e ragazze a riflettere sulle implicazioni dell’uso dei social ed educare ad un utilizzo consapevole e sicuro di internet.

 

Descrizione attività:

 

Il gruppo a partire dagli stimoli riportati di seguito deve proseguire e terminare le diverse storie, problematizzando le varie implicazioni connesse alle situazioni descritte.

Il conduttore, che via via avrà raccolto alla lavagna i punti fondamentali emersi dal racconto, aiuterà poi ad analizzare i problemi sollevati e le soluzioni adottate, integrando eventualmente con riflessioni e proposte di soluzioni alternative.

(la stessa attività può essere svolta individualmente o dopo divisione in sottogruppi e condivisione finale in plenaria. Si può anche valutare se procedere con una messa in scena delle diverse storie, seguendo le indicazioni dell’attivazione “Dire di no, dire di sì”).

 

– Lucia ha ricevuto su Instagram diversi commenti da un utente che non conosce. Hanno iniziato a chattare e si sono scambiati delle foto in privato. Ad un certo punto lui le ha chiesto delle foto nuda…

– Shiab è stato aggiunto in un gruppo WhatsApp in cui un compagno di scuola viene preso in giro…

– Ogni volta che gioca con gli amici online, Claudio viene escluso e offeso pesantemente perché non sa giocare bene…

– Aurora ha ricevuto – nella chat di classe – un meme con persone che fanno sesso.

– Alessio ha postato una foto a torso nudo e ha ricevuto molti commenti negativi e insulti sul suo fisico…