Sex and Education: la grande illusione?

sex-edu-la-grande-illusione-visore.45541_bigOccuparsi di educazione sessuale in adolescenza significa in primo luogo interrogarsi sui propri valori e riferimenti relativi alle relazioni e alla sessualità. Per rispondere alle curiosità che i ragazzi e le ragazze possono avere durante gli incontri di educazione socio-affettiva non basta trovare la risposta giusta alle domande, ma è necessario aver svolto dentro di sé un percorso di consapevolezza su quello che per noi è significato in adolescenza e tutt’ora significa accettare i cambiamenti del corpo in quel particolare periodo della propria vita, provare piacere, avere relazioni, fare sesso, saper contrattare la contraccezione …

Non è facile mettersi così in discussione e ancora più difficile è parlarne apertamente con il gruppo di lavoro.

Recentemente è uscito in tv un documentario interessante che potrebbe facilitare questa presa di coscienza e la condivisione tra adulti di riferimento (insegnanti,educatori, operatori sociosanitari) che si occupano di educazione socio affettiva e sessuale: “Sex and education. La grande illusione“.

Attraverso un excursus storico, il documentario racconta quanto l’educazione sessuale nelle scuole sia frutto della cultura e del periodo storico in cui viene realizzata. Il documentario è americano, quindi fa riferimento alla cultura statunitense, ma ci sono diversi spunti interessanti sugli stereotipi di genere, sull’orientamento sessuale, sulla masturbazione e su altre “tematiche calde” che ci si trova ad affrontare in classe.

Dateci un’occhiata da soli o assieme ai colleghi e condividete la vostra opinione e le vostre esperienze … potrebbe essere un buon momento di autoformazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *